8.1 C
Pordenone
venerdì 2 Dicembre 2022

Notizie dalla sezione

Campagna Tesseramento 2023

Iscriversi al CAI significa entrare in una comunità di persone che amano vivere la montagna e la natura in piena consapevolezza e sicurezza. Vieni a scoprire le attività che ti offre il CAI Pordenone. Escursionismo, Alpinismo, Scialpinismo, Arrampicata, Alpinismo Giovanile, Speleologia, Torrentismo e molto altro! Avrai anche molti vantaggi, tra cui: → copertura assicurativa e Soccorso Alpino → agevolazioni e sconti nei rifugi CAI → pubblicazioni sociali → attività culturali → corsi ed eventi organizzati dalla Sezione. Unisciti anche tu ai 1.800 Soci della Sezione di Pordenone!

Nuovi libri: A piedi nelle terre del Prosecco Superiore

Le dorsali tra Valdobbiadene e Vittorio Veneto, le colline del Feletto, Susegana e Conegliano, i Colli Asolani, il Montello... Un paesaggio che sorprende a ogni colpo d'occhio: i boschi e i vigneti, i borghi, l'edilizia sacra, gli edifici e i manufatti che testimoniano l'evoluzione socioeconomica nei secoli. Questa è l'area di produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG e dell'Asolo Prosecco DOCG, uno dei vini più noti al mondo, esito di una secolare tradizione di coltivazione della vite. Attraverso 31 itinerari escursionistici, tutti di carattere anulare e quasi sempre di relativo impegno fisico, la guida conduce alla scoperta di questo straordinario "paesaggio del vino".

Iscrizioni aperte alla Castagnata di Alpinismo Giovanile

Per le Dolomiti Friulane, l'apertura di questo splendido anello è un fatto controcorrente: a fronte di sempre più numerosi sentieri abbandonati, un gruppo di persone ha generosamente aperto questo percorso straordinariamente panoramico che parte dall'abitato di Claut. Non presenta particolari difficoltà: la cresta non è affilata ed il suo lungo tratto ha brevi passaggi assai poco esposti. Disponibilità di acqua solo fino al primo attraversamento di torrente. Realizzato nel 2021, la percorrenza è ben curata e le indicazioni ottime.

ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEI SOCI

Egregio Socio, Vi informiamo che a norma dell’art. 15 dello Statuto Sezionale, il Consiglio Direttivo Sezionale ha convocato l’Assemblea straordinaria dei Soci, in prima convocazione presso la Sede sociale di Piazza del Cristo 5/A in Pordenone il giorno 23 novembre 2022 alle ore 11.30 e, occorrendo, in seconda convocazione il giorno Giovedì 24 NOVEMBRE 2022 alle ore 20.30 presso i locali della Scuola SAE di San Quirino – Località Villotte – Via Valle d’Istria, 4

Incontri a Cinemazero 2022

La montagna è luogo d’elezione per coltivare le proprie passioni e le proprie sfide, ma anche per scoprire la natura più intima di ciascuno. La Sezione del Club Alpino Italiano di Pordenone propone per la programmazione degli Incontri d’Autunno, tre serate a ingresso gratuito: due storie di straordinaria determinazione che portano i protagonisti a toccare la vetta dell’Everest e il lungo viaggio di due viandanti d’oggi, attraverso il paesaggio culturale delle Alpi.

Iscrizioni aperte alla Castagnata sociale sul Col Colouset

Domenica 13 novembre si chiude la stagione escursionistica e la Commissione Escursionismo organizza come tutti gli anni “La Castagnata” che avrà luogo ancora una volta presso la struttura degli Alpini di Marsure, nella loro calda e accogliente costruzione edificata sul Col Colouset, poco fuori dall’abitato di Marsure, comodamente raggiungibile dai mezzi motorizzati. Nella mattinata il Gruppo Sentieristi ha organizzato una escursione con modesto dsl di difficoltà “E”, sul sentiero della Costalonga che si sviluppa sopra l’abitato di Marsure, e al termine della escursione, ore 13.00 ca., ci si ritroverà tutti presso la struttura degli Alpini dove ai partecipanti verrà preparato un buon pasto caldo, seguito da altre bontà e infine le castagne, il tutto innaffiato con del buon vino!

Iscrizioni aperte all’escursione di domenica 6 novembre alla finestra naturale di Otlica

Sui ripidi versanti sopra Ajdovščina, sull’orlo della Selva di Trnovo e vicino al paese Otlica le antiche forze della natura decisero di creare un enorme varco, la spettacolare finestra naturale la cui parte superiore è anche il punto perfetto per ammirare la Valle del Vipava. La leggenda narra che la finestra è stata creata quando il diavolo, mettendosi troppo carico sulle spalle, cadde affondando il corno direttamente nella roccia. La finestra è un ponte naturale formatosi durante una fortissima pressione della faglia tettonica: l’apertura nella roccia alta 12 e larga un massimo di 7 metri fu creata man mano con il processo di erosione meteorica. Ai piedi della finestra ce n'è un’altra di dimensioni più ridotte.

Iscrizioni aperte alla Gita in Rosa di domenica 23 ottobre sui Colli di Faedis

Sono aperte le iscrizioni alla Gita in Rosa di Domenica 23 Ottobre; partendo dal paesino di Faedis, percorreremo l'Anello delle Malghe di Porzus, nelle...

Iscrizioni aperte all’escursione di domenica 16 ottobre sul Sabotino

Sono aperte le iscrizioni all’escursione di Domenica 16 Ottobre che verrà effettuata sul Sabotino 609 m alla scoperta della seconda linea difensiva austro-ungarica, conquistata...

Iscrizioni aperte all’escursione di domenica 9 ottobre sulla Cima dei Colesei

Sono aperte le iscrizioni all’escursione di Domenica 9 Ottobre che verrà effettuata sulla Cima dei Colesei 1.972 m dove visiteremo anche l'Opera n. 10,...