10.3 C
Pordenone
venerdì 5 Marzo 2021

21 e 22 Marzo 2020

Rifugio Ciareido 1.969 m
Anello dei Forti di Col Vidal

Marmarole Orientali

Testo gita

L’escursione ha luogo nell’area del Pian dei Buoi, altipiano dolomitico a circa 1800 m slm che si estende sopra il paese di Lozzo ai piedi delle Marmarole Orientali. La caratteristica che rende Pian dei Buoi uno tra i più belli altipiani dolomitici è il vasto panorama.
Numerosi punti di osservazione consentono al visitatore di emozionarsi ammirando le cime che coronano Pian dei Buoi da tutti i suoi punti e che sono fra le più suggestive delle Dolomiti. Un’altra caratteristica che rende questo luogo una meraviglia unica nel suo genere sono i Forti di Col Vidal, costruiti dal Genio Militare in vista della Prima Guerra Mondiale ma mai utilizzati, dal momento che sono stati bombardati dagli stessi italiani qualche giorno prima dell’arrivo degli austriaci.

ORARI E TEMPI:
Partenza sabato dal parcheggio della piscina Comunale in viale Treviso alle ore 7.00 precise

DISLIVELLI: primo giorno 795 m ca. in salita; secondo giorno 300 m ca. in salita e 1200 m ca. in discesa

DIFFICOLTÀ“EAI”

EQUIPAGGIAMENTO:
Abbigliamento adatto al clima invernale, obbligatorie le ciaspe e i bastoncini, consigliate le ghette, per chi lo ha il kit di autosoccorso A.R.T.V.A., pala e sonda, sacco lenzuolo e tessera Cai per il rifugio: (la sezione metterà a disposizione “noleggio” un limitato numero di Kit di autosoccorso e di ciaspe per coloro che ne fossero sprovvisti e ne facessero esplicita richiesta al momento dell’iscrizione)

MEZZI DI TRASPORTO: Mezzi Propri

ACCOMPAGNATORI SEZIONALI:
A.E. Grazia Pizzoli, A.E. Franco Protani

Per preiscrizioni e informazioni: iscrizioni@cai.pordenone.it
(Qualora la gita preveda il versamento di una caparra, la preiscrizione deve essere confermata con il versamento della stessa, da effettuarsi presso la sede sociale entro il giorno successivo. Il mancato versamento della quota comporta la perdita del posto così riservato)
“Le iscrizioni via mail sono consentite solo a chi è già socio del sodalizio. I non soci devono obbligatoriamente iscriversi alle escursioni presentandosi in segreteria, e previa attivazione dell’assicurazione, obbligatoria per i non soci, contro gli infortuni e per il Soccorso Alpino”.