23.9 C
Pordenone
lunedì 24 Giugno 2024

16 Giugno 2024

Sui sentieri della Grande Guerra
Col del Turno, Monte Rite

Dolomiti Zoldane

Testo gita

Il regio esercito iniziò a costruire una serie di strutture difensive antiaustriache già dalla fine dell’Ottocento. Nella zona compresa tra la Val Zoldana e il Cadore vennero realizzate strade, eretti forti, batterie, postazioni, depositi e osservatori, tutte opere che andarono sotto il nome di “La Fortezza Cadore Maé”. La linea difensiva, in questa zona, partiva dal passo Duran e arrivava fino al passo della Mauria.
Le postazioni strategicamente più importanti erano lo Spiz Zuel, il Col delle Salere, il monte Ponta, il Col Duro, il forte del monte Rite, il Col Vidal, i forti nelle vicinanze di Pieve di Cadore, il forte del monte Tudaio, il monte Miaron, la sella Ciampigotto.
I due forti più importanti erano quelli del Tudaio e del Rite. Il monte Rite con i suoi quattro cannoni da 149A montati su torrette blindate doveva coprire la zona che andava dal passo Staulanza alla valle del Boite ma, allo scoppio della Prima Guerra Mondiale, ci si rese conto che esso era troppo lontano dal fronte e di conseguenza le strutture difensive qui erette rientrarono nella seconda linea difensiva definita “linea gialla”.

ORARI E TEMPI:
ritrovo al parcheggio della Piscina Comunale in viale Treviso a Pordenone alle ore 6.45. Partenza alle ore 7.00 precise

DISLIVELLI:
700 m

DIFFICOLTÀ:
“E”

EQUIPAGGIAMENTO:
Normale da escursionismo, calzature con suola in Vibram, consigliati i bastoncini, una torcia frontale e un caschetto per proteggere la testa nei tunnel

MEZZI DI TRASPORTO:
Mezzi Propri

ACCOMPAGNATORI SEZIONALI:
ASE Andrea Bottecchia, Paola Tajariol

ATTENZIONE: si consiglia di usare il modulo di iscrizione on-line. Chi fosse sprovvisto dei mezzi informatici può recarsi in segreteria nei giorni e negli orari stabiliti. I non soci devono obbligatoriamente iscriversi in segreteria per poter attivare l’assicurazione contro gli infortuni e quella per il Soccorso Alpino.
Iscrizioni tramite
MODULO ISCRIZIONE ON-LINE solo per i SOCI!!!
(Qualora la gita preveda il versamento di una caparra, la preiscrizione deve essere confermata con il versamento della stessa, da effettuarsi presso la sede sociale entro il giorno successivo. Il mancato versamento della quota comporta la perdita del posto così riservato). “Le iscrizioni via mail sono consentite solo a chi è già socio del sodalizio. I non soci devono obbligatoriamente iscriversi alle escursioni presentandosi in segreteria, e previa attivazione dell’assicurazione, obbligatoria per i non soci, contro gli infortuni e per il Soccorso Alpino”.

Iscrizione on-line